Hygrophorus marzuolus (Fr. : Fr.) Bresadola

Nomi volgari: Dormiente, funghi marzuoli. Habitat: prevalentemente sotto latifoglie e boschi misti prediligendo Abete bianco, Abete rosso, Castagno, Quercia e Faggio. Poco comune, cresce in gruppi numerosi anche se è difficile vedere perché di solito è ben mimetizzato e quasi completamente interrato. febbraio-aprile. Cappello: 30-110 mm, carnoso, inizialmente quasi emisferico, quindi convesso poi convesso-appianato o depresso, sovente con margini lievemente … Continua a leggere

Tricholoma equestre (L.: Fr.) Kummer

Nomi volgari: Agarico dei cavalieri. Habitat: cresce a gruppi di diversi esemplari nei boschi di conifere e latifoglie; settembre-dicembre. Cappello: 50-120 mm, carnoso, inizialmente emisferico-campanulato, poi appianato e con un largo umbone, bordo ondulato, margine sottile, involuto e debordante sulle lamelle. Cuticola leggermente viscosa ma asciutta a tempo secco, ornata da minute squamule concentriche rossicce più scure verso il centro. … Continua a leggere

Amanita phalloides (Fries) Link

Nomi volgari: Tignosa verdognola, Tignosa velenosa. Habitat: cresce in tutti i tipi di boschi specialmente sotto querce, castagni e faggi; maggio-novembre. Cappello: 50-150 mm, inizialmente emisferico, quindi convesso poi appianato. Colore variabile da verde-olivastro a verde-bruno o giallino-verdognolo più marcato al centro e chiaro verso il margine liscio. Cuticola facilmente separabile con inserzioni sericee più scure disposte in senso radiale. … Continua a leggere

Amanita vaginata (Bull. :Fr.) Vittadini

Nomi italiani: Amanitopside rigata, Bubbolina rigata. Habitat: ubiquitaria, facile da trovare isolata o a gruppi in qualsiasi tipo di bosco luminoso, maggio-novembre. Cappello: 45-150 mm, inizialmente campanulato, poi convesso fino ad appianato spesso con umbone centrale poco emergente spesso con qualche brandello di volva. Superficie liscia, leggermente vischiosa con margine marcatamente e lungamente striato, cuticola facilmente separabile . Colore variabile da bianco-grigiastro fino … Continua a leggere

Amanita muscaria (L. :Fr.) Hooker

Nomi volgari: Ovolo malefico, Agarico delle mosche, Tignosa dorata. Habitat: bosco misto di aghifoglie e latifoglie, con una certa preferenza per le betulle e gli abeti; giugno-novembre. Cappello: 100-250 mm, inizialmente emisferico, poi convesso fino ad appianato. Superficie leggermente vischiosa con margine finemente striato. Colore rosso-arancione con numerose verruche biancastre concentriche, cuticola separabile. Lamelle: mediamente fitte, ventricose, libere al gambo, intercalate … Continua a leggere

Amanita ovoidea (Bulliard ex Fries) Quélet

Nomi volgari: Farinaccio, Coco spolveron. Habitat: boschi di querce e pini, soprattutto in suolo calcareo e nei luoghi caldi; giugno-novembre. Cappello: 80-250 mm, carnoso, emisferico, poi convesso, in vecchiaia appianato ed eventualmente anche revoluto, margine grosso frangiato da lembi cremosi derivanti dal velo parziale, cuticola biancastra, asciutta, facilmente separabile. Lamelle: libere, fitte, ventricose intercalate da lamellule tronche, colore bianco-crema, filo … Continua a leggere

Amanita rubescens (Persoon ex Fries)

Nomi volgari: Tignosa vinata, Tignosa rosseggiante. Habitat: in quasi tutti i tipi di boschi, specialmente di conifere; giugno-novembre. Cappello: 50-180 mm, inizialmente emisferico, poi confesso ed infine anche appianato, carnoso, di colore variabile da bruno-giallastro a bruno-rossastro o color marsala con numerose verruche piccole di colore bianco-sporco o talora anche ocra, margine liscio, cuticola asportabile. Lamelle: fitte, bianche, libere o … Continua a leggere

Zuppa di ovuli (amanita caesarea)

Dosi per 4 persone: 600 g di amanita caesarea (con lamelle libere ed esposte all’aria), 60 g di pancetta, 50 g di burro, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 2 spicchi di aglio, una manciata di prezzemolo, un litro di brodo (meglio se di carne), parmigiano grattugiato, sale e pepe. Lavare per bene i funghi, asciugarli e tagliarli a … Continua a leggere

Amanita caesarea (Scop. :Fr.) Persoon

Nomi volgari: Ovolo, Ovolo buono. Habitat: boschi di latifoglie, soprattutto di castagni, nocciuli, quercie. Preferisce zone calde ed asciutte; settembre-ottobre. Cappello: 80-200 mm, emisferico-appianato, margine striato, colore arancione, superficie liscia, qualche placca bianca (residuo del velo generale). Lamelle: fitte, larghe, debolmente denticolate, libere al gambo, frammiste a lamellule, color giallo-dorato. Gambo: 100-150×16-25 mm, più o meno cilindrico, eterogeneo, ingrossante alla base, pieno, giallo-dorato. Anello: supero, … Continua a leggere

Insalata di ovuli (amanita caesarea)

Dosi per 4 persone: 400 g di amanita caesarea (con lamelle libere ed esposte all’aria), 5 cucchiai di olio extravergine di oliva, succo di un limone, parmigiano reggiano a scaglie, pepe bianco, sale.       Pulire accuratamente i funghi eliminando la membrana bianca (velo generale) strofinandoli delicatamente con un panno inumidito; asciugarli con carta da cucina, affettarli a fettine … Continua a leggere